Tav 4 carta dello scenario di rischio sismico


Descrizione

Carta dello scenario di rischio sismico - tavola 4 (D.G.R. Lazio 363/2014 e D.G.R. Lazio 415/2015) Il rischio sismico è determinato dalla combinazione della pericolosità, della vulnerabilità e dell’esposizione, ed è la misura dei danni attesi in un dato intervallo di tempo, in base al tipo di sismicità, di resistenza delle costruzioni e di antropizzazione (natura, qualità e quantità dei beni esposti). Ai fini della la valutazione delle azioni sismiche, è indispensabile considerare la pericolosità sismica di base, intesa come la probabilità che in una data area ed in un certo intervallo di tempo si verifichi un terremoto che superi una soglia di intensità, magnitudo o accelerazione di picco (Pga) di nostro interesse. Con l’emanazione dell’OPCM 3519/06 lo Stato ha definito i criteri nazionali che ciascuna Regione deve seguire per l’aggiornamento della classificazione sismica del proprio territorio creando un elaborato di riferimento per la pericolosità (vedi figura a), una mappa di pericolosità Sismica del territorio nazionale. Da questa sono stati estratti per Marcellina i tempi di ritorno di 98 anni (probabilità di eccedenza in 50 anni del 39%) e 475 anni (probabilità di eccedenza in 50 anni del 10%).

Documento

Unità organizzativa responsabile

Tempi di pubblicazione

15-02-2024

Inizio pubblicazione

Licenza di distribuzione: Licenza sconosciuta - Licenza sconosciuta

Ultimo aggiornamento: 11-06-2024

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Valuta da 1 a 5 stelle la pagina

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà? 1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri